Sgarri di Natale

0
1167

Le feste passano, quei chiletti in eccesso no. Quelli restano insieme al ricordo degli sgarri di Natale. Per aiutarti a farli passare prima di Pasqua, oggi parliamo di alcuni integratori che possono aiutarti a tornare in forma dopo gli eccessi natalizi, in vista delle prossime corse e competizioni all’aria aperta.

Gli sgarri di Natale pesano in due modi sullo sportivo: aumento di peso e accumulo di tossine con conseguente sovraccarico per gli organi emuntori (fegato, polmoni, pelle, reni). Un sovraccarico che rallenta l’attività metabolica dell’intero organismo, anche a discapito delle performance sportive.   

Questa situazione si affronta con una ripresa costante dell’attività fisica (per chi ha fatto anche una minima pausa) e con un ritorno alle buone e sane abitudini alimentari di sempre, oltre che facendo particolare attenzione all’idratazione (acqua, mi raccomando!) e preferendo gli alimenti di origine vegetale a quelli di origine animale, almeno nel periodo subito dopo gli sgarri di Natale.

A proposito di idratazione, ti stai chiedendo come preparare la tua borraccia invernale per un’uscita in bici? Esattamente come la prepari in estate, perché anche se in inverno sembra di sudare meno e la sensazione di sete è minore, il tuo corpo, durante e dopo uno sforzo fisico, ha bisogno di ripristinare gli stessi identici liquidi e sali minerali sia in estate che in inverno – leggi qui l’articolo.

Un valido aiuto arriva poi dagli integratori, che riescono ad accelerare il processo di remise en forme dello sportivo.

Depurazione, sostegno al sistema immunitario e protezione dallo stress ossidativo arrivano dal ProActive Detox, a base di N-Acetilcisteina, Acido Alfa Lipoico, Selenio, Vitamina C e Cardo Mariano, noto per favorire la funzionalità epatica. Si prende la mattina con abbondante acqua, per due mesi. Idealmente un ciclo da due mesi in questo periodo post sgarri di Natale e un secondo ciclo da due mesi in autunno.

In abbinamento si può scegliere l’Omega 3 Double plus, una formulazione particolarmente concentrata di Omega 3 (56% Acidi grassi EPA + 23% Acidi grassi DHA), utili per sostenere la funzionalità cardiaca. Indicativamente 2 perle al giorno, preferibilmente la sera prima di coricarsi.

A proposito di Omega 3, scopri che ruolo possono giocare nella prevenzione degli infortuni nello sport – leggi l’articolo.

Un aiuto per controllare il peso e riattivare il metabolismo lo fornisce il Thermik, termogenico a base di caffeina (ben 200mg per compressa) ed estratti vegetali (pepe nero, peperoncino, Coleus Forskohlii). Abbinato ad una restrizione calorica e ad un adeguato allenamento, è indicato per contribuire a perdere i chili di troppo e definire la forma fisica. Si assume una compressa al giorno, la mattina dopo colazione, per un paio di mesi.

Puoi abbinare il Thermik alle proteine in polvere, che ti aiutano a nutrire adeguatamente la massa muscolare magra nel post-workout e, in generale, a controllare il senso di fame e quindi a non eccedere con grassi e carboidrati.

A proposito di carboidrati. Mi raccomando non abbandonarli mai del tutto, anche nei regimi di remise en forme più rigorosi. Soprattutto in allenamento o in gara, usa sempre un carboidrato facilmente assimilabile e spendibile durante lo sforzo fisico. Una buona scelta per chi non vuole eccedere potrebbe essere il Total Energy Boost, un mix di maltodestrine a rilascio differenziato, con estratti vegetali di Matè e Maca, per una maggiore concentrazione, ed il complesso di sali minerali Hydra4G.

Rispetto alle proteine in polvere, ti consiglio di provare le Super 100% Whey, proteine del siero del latte, entro 30 minuti dalla fine dell’allenamento, per nutrire i muscoli e compensare le perdite subite nei tempi ottimali. Nei giorni di riposo puoi assumere le Egg Protein o, in alternativa, le Creamy Protein 80, un blend di 5 diverse fonti proteiche dall’ottima palatabilità e adatto per la realizzazione di diverse ricette. Perché la remise en forme deve essere anche piacevole ed appagante, altrimenti si rischia di abbandonarla prima di vedere i primi risultati.